Il moniker delle origini è un riflesso diretto del suo ethos: usare ingredienti derivati ​​dalla terra e fortemente controllati in formule prive di tossine e sostenute dalla scienza. Forse il più amato per prodotti come la crema per gli occhi e la crema anti-sbuffante originale GinZing, il marchio ha storicamente appoggiato la maggior parte della sua attenzione alla cura della pelle. Anche se oggi, per la prima volta in oltre tre anni, Origins sta rientrando nella categoria dei colori con una collezione di labbra con infusioni floreali con due diverse formule: una gamma di rossetti altamente pigmentati e balsami luminosi e trasparenti.

"Attraverso una ricerca dedicata, abbiamo scoperto che le cere naturali nei fiori sono vitali per la protezione e la salute generale dei suoi petali, rendendole ingredienti ideali per proteggere le labbra dalla disidratazione", spiega Lizz Starr, direttore esecutivo di Origins Global Product Development. "In secondo luogo, queste cere a base di fiori hanno un punto di fusione vicino alla temperatura del corpo umano, che consente un'applicazione liscia e senza sforzo."



Blooming Bold Lipsticks ($ 20) sono offerti in 24 vivaci tonalità satinate per idratare le labbra per un massimo di sei ore, mentre i Blooming Sheer Lip Balms ($ 20) offrono un'idratazione simile con una finitura più traslucida e morbida, disponibile in otto tonalità. Entrambi i prodotti sono caratterizzati da cere floreali, olii e fiori interi schiacciati per il connubio perfetto tra botanica e bellezza. L'estate potrebbe essere finita, ma il tuo rossetto continuerà a sfruttare la potenza della bontà fresca, baciata dal sole e terrena.

Dai un'occhiata alla collezione, disponibile ora su Origins.com, qui sotto.

In seguito, dai un'occhiata ai segreti di cura della nostra redazione.

Tag: capelli, trucco, cura della pelle, fitness, bellezza, celebrità, parrucchiere, truccatore, bellezza tappeto rosso, segreti di bellezza di celebrità, smalto per unghie, consigli di bellezza, bellezza di passerella, tendenze di bellezza